Quando il figlio fa fatica ad Arrivare... l'Ostetrica Olistica può aiutarti nel concepimento .


Ho conosciuto Serena diversi anni fa ad un corso formativo da lei organizzato sulla gestione dei 9 mesi. Sì, anche io sono un'ostetrica, ma quello che ho imparato in quei tre giorni è stato molto più di tre anni passati all'università.

Era un'illuminazione, un raggio di sole in un periodo professionale piuttosto buio. Sapere che si può stare con una donna tralasciando una flebo, protocolli aziendali e altro per me è stata una novità. Dopo il silenzio per alcuni anni, ho vissuto fuori e organizzarmi tra mille impegni è stato difficile. Poi la necessità, una gravidanza che non è arrivata, eravamo già nel tunnel dei mille controlli da fare e di un intervento già programmato per me.

Mi sono data una possibilità ricordando esattamente quell'illuminazione che Serena mi aveva dato anni prima. Ho preso un appuntamento, ricordo perfettamente che era un sabato sera (scusa ancora ...). Non sapevamo cosa aspettarci, ma ero convinta che ci sarebbe stata la svolta. E 'stato un fiume di emozioni, è iniziata con Serena la nostra rinascita tra fiori di Bach e rimedi omeopatici. Sono passati cinque mesi da quella visita al test di gravidanza positivo. E come non sceglierla per tutto il viaggio della nascita e per l'evento più bello di tutta la nostra vita ?! E così è stato. Essere ostetrica per me è passata in secondo piano e la fiducia che ci ha infuso Serena è stata fondamentale.

È stata una crescita insieme, per tutti i nove mesi fino alla chiamata, rigorosamente notturna. La nascita di Giulio è stata magica. Vorrei riattraversare quelle onde milioni di volte, sapendo di avere un'ostetrica come lei al mio fianco. Con lei sono diventata una donna diversa, una madre competente e sicuramente una nuova ostetrica. Un semplice ringraziamento non basterebbe per racchiudere tutte le emozioni che ci hanno dato la possibilità di vivere. P.S. L'incubo di Paolo e delle sue mille domande lo terrai per un po '...