per l'assistenza ai 9 mesi IO SCELGO L'OSTETRICA

In tutto il percorso maternità e non solo come vedrai , l’ostetrica è la vera professionista competente per seguire in piena autonomia e responsabilità la donna in tutto il suo percorso evolutivo dalla nascita alla menopausa compresa .

Essere la specialista della donna significa conoscere e comprendere tutta la biologia femminile, tutta la questione ormonale, tutto il rispetto dei tempi del corpo e avere a disposizione tutti gli strumenti per mantenere la donna in Salute .

L’ostetrica , raggiunge la sua qualifica di Dottoressa in Ostetricia ,dopo percorso di Laurea specifico, esame di stato per essere abilitata alla professione e iscrizione al relativo albo.

Ostetrica e medico ginecologo non sono intercambiabili , hanno formazione diversa, il medico è formato per curare la patologia, la malattia e l’ostetrica è formata per incrementare il tuo stato di salute, riuscire a mantenerlo tale ed evitarti cosi di arrivare dal medico insomma due figure che dovrebbero lavorare in sinergia e in equipe . Una donna sana non dovrebbe recarsi dal medico, sarebbe opportuno che avesse un’ostetrica di famiglia dove andare ad eseguire i controlli di prevenzione come quello ginecologico annuale, il pap test …

Nel Nostro paese la cultura dell’Ostetrica spesso è ancora associata ad un concetto di ritorno al passato e quindi opportunatamente evitata perché non considerata all’altezza del medico. Infatti non è un medico e non vuole esserlo!!!

E' l’esperta del corpo della donna e della sua fisiologia cosa che non puo’ fare il medico . Studi di settore affermano che “ Se l’ostetrica diventasse la specialista di cura primaria della donna sarebbe in grado di mantenere in salute ben l’80% delle donne” .

L’organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) afferma che il prendersi cura della donna come fa l’ostetrica durante la gravidanza, parto e puerperio fisiologici esita in un miglioramento complessivo di alcuni importanti indicatori di salute pubblica quali:

  • Maggiori competenze genitoriali

  • Minor tasso di interventi medici

  • Riduzione del numero di neonati che necessitano di rianimazione

  • Riduzione della richiesta di trattamenti farmacologici per la diminuzione del dolore in travaglio

  • Minor tasso di parti operativi vaginali

  • Minor numero di gravidanze complicate da ipertensione e pre eclampsia in assenza dii fattori di specifici

  • Minor tasso di episiotomie e quindi maggiore frequenza di donne con perineo integro

  • Minore incidenza di mortalità perinatale

  • Minore frequenza di depressioni post partum

  • Minore frequenza di neonati con indice di Apgar minore di 7 a 15 minuti (piu’ avanti vedremo di cosa si tratta)

  • Maggior gradimento dell’assistenza da parte delle donne

  • Maggior durata dell’allattamento al seno in maniera esclusiva

Visti solo alcuni dei tantissimi dati inoppugnabili sulla sua importanza e professionalità come si fa a credere che è meglio preferire il medico ? Siamo due figure diverse! Ti verrebbe mai in mente di andare a fare la fila per andare dal tuo medico di base non avendo nulla di alterato? E perché in gravidanza si, mettendo a rischio la tua salute e quella del tuo bambino?

Il Ministero della Salute in questa direzione afferma che “ alle donne con gravidanza fisiologica deve essere offerto il modello assistenziale basato sulla presa in carico da parte dell’ostetrica … l’assistenza dell’ostetrica per la donna con gravidanza fisiologica è sicura quanto E PIU' di quella del medico “(Hatem 2008).

Perché sono di fatto molto poche le gravide che sanno di poter ricorrere ad un’ostetrica al pari di un medico per farsi seguire i 9 mesi? Credo che riflettendoci la risposta la saprai trovare sola , (purtroppo aggiungo). Noi ostetriche siamo qui per voi ed è giunto il momento di ritrovare la magia di un evento cosi unico e irripetibile senza privarsi della sorveglianza e dell’assistenza che merita tale periodo.

L’ostetrica è in grado di infonderti tranquillità perché utilizza strumenti relazionali, maieutici, educativi e medici quando necessario, è questo vedrai il nostro punto di forza, la maternità non puo’ ricordarsi unicamente come una corsa sfrenata verso visite , tamponi, ecografie, prelievi. Questo magnifico viaggio terminerà ancor prima che tu possa rendertene conto e se non riuscirai a ritagliarti del tempo per te e per il tuo bambino potresti alla fine pentirtene. Impara a conoscere tuo figlio sin da ora, impara a capire i suoi bisogni ed i suoi gusti sin dal pancione e vedrai che alla sua nascita saprai sicuramente come fare ,, perché già vi conoscerete … ma gli strumenti per raggiungere ciò fanno parte solo del nostro bagaglio di formazione .

L’ostetrica lavora anche in regime privato, abbiamo nostri studi privati, nostre associazioni ovvero luoghi di ritrovo, crescita, confronto, sostegno per la maternità creati in maniera famigliare e a misura di donna …

Ti consiglio quindi di scegliere l’ostetrica piu’ vicina a te che ti sappia consigliare e accompagnare in questo percorso come dovuto . Gli ottimi risultati che riusciamo ad ottenere sono spiegati dal fatto di avere in mano una professione antichissima ma moderna ricca di strumenti specifici di esclusiva competenza ostetrica. I nostri controlli per l’assistenza ai 9 mesi infatti hanno dei tempi di svolgimento molto lunghi perché per Noi sono importanti i Tuoi punti di forza, il tuo stile di vita e partendo da elementi della tua vita quotidiana e analizzandoli assieme riusciamo a farne dei punti di forza che incrementandoli, in automatico ci permettono di abbassare la possibilità del rischio fino alla sua eliminazione. Ecco un nostro punto importante di differenza, noi non partiamo dal problema e lo trattiamo, noi evitiamo l’insorgenza di quel disturbo..

Alla nostra prima consulenza eseguiamo infatti una valutazione dinamica del Tuo rischio ostetrico, pianifichiamo gli interi 9 mesi cosi da permetterti poi di incentrarti sul benessere e sul suo potenziamento e valutiamo la sorveglianza materno fetale da attuare . Secondo l’OMS “Il fine di una moderna medicina perinatale è quello di ottenere una mamma ed un bambino in perfetta salute con il livello di cure più basso compatibile con la sicurezza” Questo sta a significare che non è vero che la tranquillità di una neomamma si misura in virtu’ del numero degli esami eseguiti e/o da fare anzi cosi’ alteriamo la fisiologia dell’evento. In questa particolare fase della tua vita tu pensi di averne necessità perché nessuno ti ha donato gli strumenti per capire effettivamente come sta procedendo la tua gravidanza ; nessuno ti ha ancora insegnato a valutare il movimento del tuo bambino e capire se lo stesso vuole comunicarti qualcosa; nessuno ti ha ancora fornito gli strumenti per interagire con lui e tranquillizzarvi così a vicenda; nessuno ha ancora dato la giusta importanza anche al papà. Nessuno lo ha fatto e nessuno lo potrà fare se non un’Ostetrica. Soltanto lei detiene gli strumenti per farti apprezzare questa meravigliosa trasformazione da figli a genitori che state vivendo; è lei che sa seguire i nove mesi nel rispetto del giusto per la sua corretta valutazione , donandovi tutti gli strumenti che vi permetteranno di arrivare a scegliere quello che per voi e per il vostro bambino è corretto; è lei che sa tranquillizzarti ed ascoltarti ad ogni ora del giorno e della notte donandoti la giusta sicurezza di cui hai bisogno poi per affrontare la maternità. È lei che ti garantisce quella continuità assistenziale dalla positività del test a tutto il dopo parto riuscendo così ad interpretare al massimo i tuoi bisogni vista la conoscenza approfondita che ne deriva e la reciproca fiducia che si instaura è solo così che si arriva ad incrementare la salute e a lasciare la malattia al di fuori della propria famiglia.

Al primo incontro quindi faremo un’anamnesi del concepimento e vedremo la data presunta del parto(non darla mai come certezza assoluta perché è solo un calcolo approssimativo come scoprirai strada facendo … in linea generale dal primo giorno dell’ultima mestruazione aggiungi sette giorni e vai a ritroso di tre mesi quella che esce è la data presunta del parto ) valuteremo la necessità di eventuali integratori, tratteremo tutta l’igiene alimentare e come ridurre il rischio di infezioni acquisite attraverso gli alimenti, faremo un piano alimentare personalizzato che potenzia il vostro benessere e migliora la vostra cucina, educheremo la vostra salute globale tramite cure preventive e naturali per far fronte ai disagi tipici del periodo, vedremo la diagnostica prenatale e valuteremo assieme rischi e benefici, tratteremo lo sviluppo del feto nei 9 mesi con attenzione alle sue competenze e ai suoi bisogni alla luce delle ultime scoperte, ti aiuteremo nell’elaborazione del processo genitoriale e ti doneremo gli strumenti per gestirla e per affrontarla, eseguiremo poi un esame obiettivo generale del tuo corpo perché la gravidanza non è solo modifica dell’apparato genitale ma di tutto l’organismo in generale ecco perché l’ostetrica ti valuterà nell’insieme . Raccoglieremo poi assieme tutti i dati per fare

una valutazione generale dei tuoi punti di forza e quelli che dobbiamo invece arrivare ad eliminare piano piano, prepareremo un calendario personalizzato per il controllo dell’evoluzione dell’evento e finiremo sempre con esercizi appositi di coppia o di percezione corporea.

Negli incontri successivi aggiungeremo ai controlli standard la misurazione del tuo addome con tecniche apposite ostetriche che ci permettono di valutare l’accrescimento uterino e del tuo bambino fino alla valutazione del suo peso , ausculteremo il suo cuoricino, impareremo la corretta respirazione per prepararsi al travaglio e quella della spinta, identificheremo assieme se il tuo bambino è in presentazione podalica e se lo fosse con la tecnica della moxibustione saremmo in grado di fargli effettuare la famosa capriola.

Ma non finisce qui l’ostetrica valuterà il tuo pavimento pelvico e ti insegnerà a rieducarlo, ti insegnerà il massaggio perineale ,ti preparerà fisicamente e psicologicamente al parto e al dopo parto, ti donerà strumenti per interpretare il tuo corpo e imparare a capire come è posizionato il tuo bambino nel pancione, ti parlerà di tutti i tuoi diritti nella maternità e ti donerà tantissimi esercizi e tecniche apposite da fare a casa con il tuo partner o sola per arrivare preparata all’evento. Insomma come vedi l’assistenza è molto approfondita ecco perché più sicura, è interamente incentrata su di te quindi personalizzata. Utilizza anche strumenti maieutici , forte della sua conoscenza dei meccanismi fisiologici che ci insegnano che ogni essere umano possiede due emisferi cerebrali : Sinistro ( razionale- analitico) e Destro ( intuitivo-immaginativo-spirituale). In gravidanza quest’ultimo prevale diventando totale poi al momento del parto pertanto questo ci fa comprendere come parlare per numeri, per rischio e con terminologie specifiche lascia la donna destabilizzata perché la parte attiva del suo cervello è quella ancestrale, immaginativa che non prevede parole complesse, questa modifica permette di avvicinarsi al bambino che ospita al suo interno e decifrarne i suoi bisogni. L’assistenza che ogni donna dovrebbe ricevere in tale fase dovrebbe essere perciò non verbali bensì sensoriale tramite strumenti che agiscono direttamente sulla persona con gesti empirici che permettano sempre di più il suo abbandono, la sua introspezione, la sua connessione con il bambino ed il suo istinto. Come stai constatando il nostro modello assistenziale fa davvero la differenza per i tuoi 9 mesi …L’attenzione dal rischio e dal bisogno dell’ospedale arriva ad incentrarsi sull’evento famigliare e sul benessere della donna al primo posto cui consegue il benessere del bambino come vedremo a breve. Ricorda il ruolo dei professionisti in campo ostetrico deve essere di accompagnamento, sorveglianza e controllo finalizzato a verificare che l’evoluzione del processo si mantenga entro i limiti della fisiologia garantendo la sicurezza e la soddisfazione delle persone assistite.

Per noi al centro ci sei tu e la tua gravidanza , faremo assieme leva sulle competenze che come donna possiedi per istinto di sopravvivenza ,lavoreremo su un modello sociale della nascita in cui questa non è solo medica, fisica e meccanica ma anche un evento emozionale, sociale, legato alla tua vita, incentreremo il nostro operato anche sulla «fisicità» attraverso varie tecniche di lavoro corporeo come yoga, shiatsu, visualizzazioni tutte atte a favorire la tua interiorizzazione, il silenzio, la consapevolezza delle potenzialità del tuo corpo e sviluppare il più possibile la capacità di ascoltarti e fidarti di te stessa, del tuo bambino e dell’appoggio del tuo partner, ridurre il tuo stato di ansia. ....

Tag:

 Moon To Moon - Woman Care

       Mount Carmel  Lodge -  Latton -  A75 HF40  

                  on the gps write Moon to moon

                           

                           0834000999

                 

 

© 2023 by Maple Park Family Practice. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now